Quello che ero (21.12.2002)

Se tu sentissi
come sto dentro.
Se tu riuscissi
a penetrare i miei pensieri.
Se tu capissi
quello che sento per te.
Forse impazziresti.
Non credo esista al mondo
qualcuno che possa sopportare
questa valanga di emozioni
che continuo a provare per te.
Il sole che mi scaldava
ora non mi fa piu’ nulla.
La luce che mi illuminava
ora mi rende solo cieco.
Gli odori che sentivo nell’aria
ora mi disgustano.
Sto impazzendo.
Crdo che non riusciro’
a sopportare a lungo
questo stato d’animo,
questa tempesta di dolore
sta spazzando via ogni forma d’amore.
Ti prego salvami.
Salva quello che sono
perche’ non voglio tornare di nuovo
quello che ero.