Come rimuovere un profilo VPN da iPhone (aggiornato)

Come tutte le connessioni ad internet, anche quelle attraverso i dispositivi mobili Apple, come iPhone e iPad possono essere mascherate. Cioè è possibile nascondere il punto di origine della connessione in modo da effettuare una navigazione protetta e senza che la nostra privacy venga violata.

Stiamo parlando della connessione tramite VPN. Sebbene è sempre molto importante tutelare la propria privacy non è sempre necessario utilizzare questo sistema VPN, che in diversi casi può causare dei problemi di autenticazione con i server di posta o altro. Quando installiamo, per esempio, sul nostro iPhone l’applicazione Hotspot Shield, questa crea automaticamente un profilo per impostare la connessione tramite VPN, ma quando ci accorgiamo che in realtà questo servizio non ci serve affatto decidiamo di eliminare il profilo e riportare la connessione come era prima.

In questo post vi spieghiamo come rimuovere un profilo VPN (non solo Hotspot Shield) in modo corretto da qualsiasi iPhone o iPad.

 

Come rimuovere profilo VPN da iPhone:

– dopo aver installato per esempio un’applicazione che crea una VPN (o anche solo semplicemente un certificato per autenticarci in VPN con un servizio Mobile Hotspot Shield VPN for iPhone vengono aggiunti diversi profili nel menu impostazioni del nostro dispositivo Apple, quindi per rimuoverli procediamo in questo modo:

  • disinstallate l’applicazione (nel nostro caso in esempio Hotspot Shield)
  • aprite il menu impostazioni  
  • selezionate la voce Generali
  • ora selezionate il menu Profili

    • a questo punto non dovete fare altro che selezionare il profilo VPN da rimuovere ed eliminarlo. Ripetete il passaggio se volete rimuovere tutti i profili VPN presenti nell’elenco.

Dopo aver cancellato tutto, la connessione tramite VPN verrà automaticamente rimossa, se invece notate che il problema persiste, dovrete semplicemente riavviare il telefono per ripristinare la situazione iniziale senza le VPN installate.

6 comments

  1. Grandissimo!
    Era tempo che cercavo una guida semplice per questo problema.
    Grazie!

  2. Ho letto l’articolo, complimenti. In poche righe sei riuscito a spiegare quello che serve.
    Riusciresti a farne uno anche per Android, visto che cambia leggermente?
    Grazie.

Comments are closed.