Il cammino (13/01/1998)

Un lungo cammino,
anche a me spetta,
la strada è difficile e faticosa.
Potrei stancarmi,
per il difficile percorso,
trovare un riparo,
dove riposare.
Ma non mi posso fermare.
Potrei  aver sete,
continuando a vagare,
trovare un ruscello,
dal quale bere.
Ma non mi posso fermare.
Potrei aver fame,
per la molta strada fatta,
trovare del cibo,
per riempirmi la pancia.
Ma non mi posso fermare.
Potrei incontrare te,
sul mio percorso,
con te fermarmi a pensare,
parlare, capire.

Ora si che mi posso fermare.